E sui fallimenti non si può tacere

Print Friendly

Fallimenti adottivi. Non se ne parla quasi mai. Eppure, nei dibattiti sulla riforma della legge 184 e nei tentativi di ridisegnare una norma che sia più rispondente alle mutate esigenze dei bambini senza famiglia e delle coppie disposte ad accoglierli, non si dovrebbe tacere un tema così rilevante. Altrimenti si rischia di limitare il confronto a una serie di battute ideologiche pro o contro la stepchild. Il pianeta adozioni è invece molto più complesso e denso di sfumature. Ne sono consapevoli gli esperti del Centro di Ateneo studi e ricerche sulla famiglia e del Dipartimento di psicologia dell’Università Cattolica di Milano che nei giorni scorsi si sono confrontati con uno dei maggiori studiosi sull’argomento, Jesus Palacios, docente all’Università di Siviglia. L’occasione è stata offerta dalla presentazione di una ricerca da poco conclusa sui fallimenti adottivi. Leggi di più

Fonte: Avvenire.it

A proposito dell'autore

admin
.