La settimana dell’Adozione

Print Friendly

A Pavia un’iniziativa formativa gratuita, ricca ed inedita che riunisce docenti e professionisti che, a vario titolo, si occupano di Adozione. Un’occasione d’incontro, apprendimento e confronto imperdibile. Tutti mercoledì dal 2 ottobre al 4 dicembre, dalle ore 16.45 alle ore 19.15 presso la Sala Conferenze del Broletto.

Italiaadozioni, che da sempre crede nelle potenzialità del fare rete, riunisce per la prima volta sul territorio pavese docenti universitari, psicologi e psicoterapeuti, medici neuropsichiatri ed insegnanti. Differenti professionalità che ci guideranno in un percorso formativo arricchito dalle molteplici prospettive proposte.

A chi si rivolge questa iniziativa formativa?

Il progetto formativo è aperto a tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti nel percorso adottivo: docenti e professionisti che lavorano con le famiglie ed i figli adottivi.

I docenti potranno aver riconosciute le ore di formazione in quanto l’iniziativa è inserita sulla piattaforma SOFIA del MIUR.

Tutti gli altri professionisti potranno invece iscriversi tramite MODULO D’ISCRIZIONE on line.

Quali obiettivi si propone?

L’iniziativa si propone di creare ambiti di riflessione che permettano l’acquisizione di modalità e strategie utili a facilitare l’inserimento scolastico dei minori in stato d’adozione ed a creare le competenze e le sensibilità professionali necessarie per approcciarsi con delicatezza, ma senza imbarazzi, alle tematiche legate al loro percorso di vita.

Perché il titolo “Settimana dell’Adozione”?

Dopo il ricco percorso formativo, i docenti interessati, saranno coinvolti in una settimana d’iniziative gratuite rivolte ai loro studenti: uno spettacolo teatrale e momenti di riflessione per favorire una migliore cultura dell’Adozione fin dai banchi di scuola.

Sei un docente? Iscriviti tramite la piattaforma SOFIA per aver riconosciute le ore di formazione.

 

Sei un professionista? Compila ed invia il MODULO D’ISCRIZIONE.

 

 

 

 

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione