“Il dono” dedicato alle donne dell’adozione

Print Friendly

 

Questa è una proposta per gli artisti e i donatori: partecipa donando una tua opera d’arte oppure partecipa donando per un’opera d’arte.

Chiamaci al 371.3587737 oppure scrivici: redazione@italiaadozioni.it.

Dopo il successo delle prime due iniziative con il quadro MIMOSE e il quadro CUORE ESPANSO, oggi presentiamo IL DONO, quadro 3D. 

.

Come nasce l’idea del quadro “Il Dono” per Italiaadozioni?

L’idea è nata in concomitanza alla preparazione della manifestazione che la Consulta Pari Opportunità del Comune di Casale Cremasco Vidolasco (Cremona) stava preparando per la giornata internazionale della donna prevista per l’8 marzo 2020. L’evento quest’anno era dedicato alle donne coinvolte nel processo adottivo: madri, figlie, operatrici sociali e giudiziarie e prevedeva l’allestimento di una mostra dedicata all’adozione nel foyer della sala teatrale dove si sarebbe esibito un coro gospel.

La Consulta Pari Opportunità* ha deciso di realizzare un quadro per raccogliere fondi da donare a Italiaadozioni. I componenti della Consulta hanno assegnato al quadro il titolo IL DONO. Così hanno voluto sottolineare il dono reciproco che i genitori adottivi offrono al figlio nel ricevere cure e affetto e la possibilità di crescere in sicurezza e al contempo il dono che la coppia riceve dal figlio nel diventare genitori e vivere l’esperienza di crescere un figlio.

L’opera di forma quadrata (83 x 83 cm) è tridimensionale, perché realizzata con tanti fiori di tessuto rosso, che sono stati fatti a mano e poi accostati sulla tela per formare il cuore.  Ogni fiore ha al centro una perlina bianca fermata con un nastrino tubolare di raso rosso. La tela è incorniciata da una cornice di legno bianco. Può essere spedita in tutta Italia.

In seguito alla sospensione delle manifestazioni a causa della pandemia, la realizzazione del quadro ha rappresentato l’occasione per il gruppo per mantenersi in contatto. La portavoce della Consulta, Elena Dizioli, che aveva partecipato alla preparazione degli eventi in programma, ha contratto il virus e purtroppo ci ha lasciato il 27 marzo scorso. Per ricordarla con affetto e stima, il quadro è stato dedicato a lei. Da marzo viviamo tutti un periodo particolarmente impegnativo sia per la perdita degli affetti, sia per la situazione di precarietà che tutta la comunità sta vivendo, ma la vicinanza e la condivisione sono stati sicuramente di aiuto.

“Il Dono” della Consulta delle Pari opportunità del Comune di Casale Cremasco-Vidolasco (CR)

 

Caratteristiche tecniche del quadro

Titolo: Il Dono

Autori: Consulta Pari Opportunità del Comune di Casale Cremasco-Vidolasco

Tecnica: composizione a forma di cuore di fiori di tessuto rosso su tela

Dimensioni: 83 x 83 cm

Peso: 3 kilogrammi circa.

Per altre informazioni, contatta redazione@italiaadozioni.it.

Che cos’è e cosa fa la Consulta Pari Opportunità del Comune di Casale Cremasco Vidolasco (CR) 

La Consulta è un organismo del Comune di Casale Cremasco-Vidolasco, costituita nel 2015, presieduta dal consigliere comunale Luigi Ambrosini, delegato dal Sindaco. E’ composta, inoltre, da Carla Avogadri, Laura Avogadri, Elena Dizioli, Giuseppina Facchi, Donatella Mascheroni, Wilma Peletti, Grazia Vagni e Bruna Vailati.

Alla Consulta “compete la promozione di iniziative e attività volte a garantire le pari opportunità tra uomo e donna nella realtà familiare, sociale, politica, culturale, religiosa ed economica della comunità”.

I soldi raccolti per il quadro “Il Dono” verranno donati dalla Consulta ad Italiaadozioni per sostenere i progetti dell’Associazione.

.
Se sei un artista DONA una tua opera e avrai visibilità sul sito di Italiaadozioni, presentandoti e presentando il tuo lavoro artistico dedicato all’infanzia e alla sua cura (temi adozione, accoglienza in famiglia, diritti dei minori, affido, etc.). Italiaadozioni sostiene i talenti nuovi o sconosciuti. Se sei un donatore DONA e diventa “Amico di Italiaadozioni”. Chi dona per avere l’opera abbellisce la sua casa e la sua anima.

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione