Festival delle lettere 2014 – Lettera di un’adozione

Print Friendly

 

Il Festival delle Lettere nel 2014 giunge alla decima Edizione e
rinnova la collaborazione con ItaliaAdozioni.

 

Continua la collaborazione tra ItaliaAdozioni e il Festival delle Lettere giunto alla sua X edizione. Lo scorso anno la nostra categoria fuori concorso “Lettera di un’adozione” ha ottenuto un incredibile successo.

Tutti siete invitati a partecipare: genitori, vicini di casa, compagni di scuola, ragazzi adottati, insegnanti, parenti… Raccontateci in una lettera esperienze, speranze o brevi episodi che riguardino il mondo adottivo.

Informazioni più dettagliate alla pagina dedicata al concorso 2014

 

Le lettere

Torna l’iniziativa che nel 2013 ha dato origine alla speciale categoria fuori concorso “Lettera di un’adozione”. Anche quest’anno il Festival invita tutti coloro che possono offrire una testimonianza diretta e indiretta di un percorso di vita adottivo a raccontare, sotto forma di lettera, la propria esperienza.

La richiesta è dunque quella di scrivere una lettera che raccolga testimonianze ed aneddoti vissuti nel quotidiano, no, frammenti di vita o anche un solo episodio particolarmente significativo dell’esperienza dell’adozione.

Clicca qui per scoprire come partecipare!

Di seguito l’elenco degli autori delle cinque migliori lettere inviate al Festival nel 2013:

(Presentazione del progetto 2013 e link a tutte le lettere pubblicate alla pagina: Lettere dal Festival.)

Oltre le lettere, il teatro.

“Ma tu non lo sai che quando noi donne diventiamo mamme, in qualsiasi modo lo diventiamo, riceviamo in dono una lavatrice del cuore”? recita proprio una di queste lettere.

Nasce così LA LAVATRICE DEL CUORE, un spettacolo teatrale tratto unico nel suo genere che è stato presentato in un’unica serata il 3 ottobre alle ore 21.00 al Teatro Franco Parenti di Milano.

Il progetto, a cura di Edoardo Erba e con Maria Amelia Monti, porta in scena le emozioni, le esperienze, gli aneddoti e la vita quotidiana di una coppia che, pur essendosi presa un impegno coraggioso, ha gli stessi alti e bassi, le stesse incertezze e gli stessi problemi di tutte le altre.

L’iniziativa intende stimolare una riflessione importante e non astratta sul tema, partendo proprio dalle esperienze più quotidiane e reali descritte nelle numerosissime lettere giunte al Festival a sostegno di questo progetto. Un viaggio attraverso l’alternanza di momenti seri e ironici, per mettere in luce quanto a volte sia proprio l’immaginazione a dare le risposte che servono per la “lavatrice del cuore”.

Dato il riscontro ottenuto, la produzione sta valutando la possibilità di presentare il lavoro anche in altre città d’Italia a seconda delle richieste.

Per gli Enti e le Associazioni che fossero interessate a proporre lo spettacolo è necessario prendere contatto con la direzione artistica del Festival delle lettere scrivendo a: segreteria@festivaldellelettere.it.

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione