Cos’è il CARE

Riportiamo la presentazione del coordinamento CARE

(per sapere quali associazioni aderiscono al CARE vedere l’elenco completo delle associazioni)

Principi base delle associazioni aderenti al Coordinamento CARE (Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete)

Le associazioni aderenti al Coordinamento CARE mettono al centro l’interesse supremo del minore e operano affinché sia reso esigibile il diritto del minore a crescere in famiglia.
Ogni Associazione aderente al Coordinamento CARE riconosce i principi base affermati dalla legislazione vigente in tema di diritto alla famiglia e in particolare dalla legge 184/83 e s.m., sanciti dalla Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia (New York 1989 e ratificata dall’Italia con la L. 176/91) e dalla Convenzione sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di adozione internazionale (L’Aja 1993 e ratificata dall’Italia con la L. 476/98).

Il Coordinamento CARE riconosce che il benessere dei bambini si tutela solo se il minore viene visto come portatore di tutti i diritti e ritiene che ogni bambino che viva in uno stato di disagio abbia diritto che venga avviato un realistico progetto a sua tutela, personalizzato e tagliato sul suo bisogno e non sulle necessità degli adulti che lo circondano (famigliari, operatori, affidatari o futuri genitori adottivi).

Temi di interesse del Coordinamento CARE

Il Coordinamento CARE si interessa dei temi riguardanti i minori in stato di disagio e abbandono, in particolare si concentra sul diritto di ogni minore a crescere in famiglia, prima fra tutte quella d’origine, e sugli strumenti dell’adozione e dell’affido quali risolutori, definitivi o temporanei di un eventuale grave stato di necessità.
Promuove e mette in campo azioni che favoriscano la cura e il benessere di tutti i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze, ponendo particolare attenzione a quei minori che possano trovarsi in stato di ulteriore debolezza per fattori esogeni o endogeni.

Obiettivi e azioni del Coordinamento CARE

Il Coordinamento CARE intende promuovere e sostenere azioni culturali e formative che rafforzino l’attuazione dei principi sopra enunciati adoperandosi affinché i diritti affermati dalla legislazione vigente siano riconosciuti dalle istituzioni quali diritti realmente esigibili.
Il Coordinamento CARE si propone come interfaccia tra le associazioni famigliari ad esso aderenti e le Istituzioni che si occupano di minori.
Il Coordinamento CARE diffonde l’attività svolta dalle associazioni ad esso aderenti promuovendo un confronto continuo tra le stesse e mettendo in atto prassi che agevolino la condivisione delle attività e delle idee, la sperimentazione di nuovi interventi e il dialogo tra le associazioni famigliari tutte.

Per maggiori informazioni vedere il sito del CARE

Print Friendly

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione