LA LAVATRICE DEL CUORE

Commenti e sensazioni su “La lavatrice del cuore”… svelata - un breve riassunto di come si sia svolta la rappresentazione e di quale fosse lo stato d’animo degli spettatori durante e dopo con alcuni commenti a caldo e la spiegazione di cosa sia la lavatrice del cuore.

L’associazione ItaliaAdozioni  in collaborazione con il Festival delle Lettere (www.festivaldellelettere.it) ha contribuito alla creazione di un lavoro teatrale divertente ed emozionante: “LA LAVATRICE DEL CUORE”.

Nonostante il tema si dipani attorno all’adozione, il lavoro è costruito per rivolgersi a un pubblico più ampio, in parte perché molti problemi, aneddoti e situazioni educative sono comuni a tutte le famiglie e in parte perché si vuole in modo leggero e divertente far comprendere a tutti gli spettatori quali siano gli aspetti meno noti dell’avventura adottiva.
Per la qualità del testo, della regia e dell’interpretazione si presenta come un evento unico e irripetibile. Possiamo augurarci una partecipazione molto numerosa non solo da parte delle famiglie adottive ma anche e soprattutto di tutti gli appassionati di teatro.

 

LA LAVATRICE DEL CUORE

“Ma tu non lo sai che quando noi donne diventiamo mamme, in qualsiasi modo lo diventiamo, riceviamo in dono una lavatrice del cuore”?

Il 3 ottobre alle ore 21.00 al Teatro Franco Parenti di Milano, sarà presentato La lavatrice del cuore tratto dalle lettere di genitori e di figli adottivi raccolte nella categoria extra concorso del Festival delle lettere 2013. Lo spettacolo, a cura di Edoardo Erba e con Maria Amelia Monti, racconterà sotto forma di lettere le emozioni, le esperienze, gli aneddoti e la vita quotidiana di una coppia che, pur essendosi presa un impegno coraggioso, ha gli stessi alti e bassi, le stesse incertezze e gli stessi problemi di tutte le altre. Per la prima volta in teatro il tema dell’adozione, indagato attraverso le voci di chi l’ha vissuta, con uno spettacolo prodotto dal Festival delle lettere, in collaborazione con ItaliaAdozioni. L’iniziativa intende stimolare una riflessione importante e non astratta sul tema, partendo proprio dalle esperienza più quotidiane e reali. Un viaggio attraverso l’alternanza di momenti seri e ironici, per mettere in luce quanto a volte sia proprio l’immaginazione a dare le risposte che servono per la “lavatrice del cuore”.

INGRESSO GRATUITO.

INFO E PRENOTAZIONI
Email: segreteria@festivaldellelettere.it
Cell. 347 5090610

 

Pagina correlate: Adozione e cultura

Print Friendly

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione