Il dilemma delle adozioni internazionali: pensieri dalla Cambogia

Print Friendly

“L’adozione internazionale è ancora un valido strumento di protezione dei bambini che sono senza famiglia? Di fronte all’evidenza di alcune (in certi casi molte) adozioni condotte in modo fraudolento da parte di delinquenti che sfruttano il bisogno di famiglie estremamente vulnerabili e di altre desiderose di genitorialità è giusto privare i bambini che realmente si trovano in stato di abbandono della possibilità di vivere in una famiglia, anche se in un altro Paese, chiudendo le adozioni internazionali?”

leggo di più

A proposito dell'autore

Ivana Lazzarini
mamma adottiva, mediatrice familiare.