“Cara Adozione” e i “Figli della Madonna”, a Napoli l’amore vince

La ruota degli esposti del convento dell’Annunziata a Napoli, gira sui suoi antichi cardini dall’esterno verso l’interno dell’antico monastero. Il contrasto del legno scuro con il bianco delle mattonelle della piccola stanza dell’accoglienza per i bambini abbandonati è piena di silenzio. Respira ancora, però, di quei singhiozzi soffocati, di nomi sussurrati, mani che accarezzano per un ultimo saluto verso  braccia pronte al benvenuto. Il futuro di una creatura in una ruota che allontana, avvolge e isola. Sono tante le emozioni che assalgono il visitatore quando oltrepassa il grande portone della casa di accoglienza ormai vuota. Leggi di più

Print Friendly
Fonte: Benevento Forum

A proposito dell'autore

Barbara Scandella