“L’adozione fra i banchi di scuola”: premiazione dei vincitori al MUDEC

Illustrazione di Federica Brotto (diritti riservati) http://federicabrotto.blogspot.it/

La terza edizione del concorso “L’adozione fra i banchi di scuola”,  nato con l’obiettivo di favorire una migliore cultura dell’adozione fin da piccoli e una vera conoscenza delle caratteristiche della famiglia adottiva, giunge oggi al termine. Proclamando i vincitori, invitiamo tutti alla mostra degli elaborati e alla cerimonia di premiazione. Complimenti a tutti!

Questa III edizione anno scolastico 2016/17 ha visto l’introduzione della categoria “scuola secondaria di secondo grado”, aprendosi così anche agli studenti più grandi delle scuole superiori.

La partecipazione è stata imprevedibilmente variegata: dai Licei delle Scienze Umane agli Istituti Alberghieri. Molti ragazzi si sono così interrogati sulla propria concezione di Adozione guidati dai rispettivi professori. Fra i percorsi progettati dai docenti c’è chi ha scelto, ad esempio, di vedere insieme il film “Lion” nelle sale nel periodo natalizio ma, in più casi, sono state sapientemente utilizzate le lettere di “Cara Adozione”  attingendo anche ad alcuni video correlati.

In una fascia d’età  nella quale non è assolutamente scontato si condivida a scuola il proprio percorso d’adozione, numericamente significativa è la partecipazione di classi di scuole secondarie di secondo grado nel quale sia presente un alunno figlio adottivo.

Nelle altre categorie in concorso si evidenzia la presenza di docenti che sono al contempo mamme adottive ma è in aumento la richiesta di collaborazione con famiglie adottive del territorio piuttosto che con professionisti competenti talvolta legati ad associazioni di genitori adottivi. Sono stati scelti mediatori didattici adeguati all’età dei bambini e molte classi sono partite da una fiaba. L’interesse a “far bene” e a costruire un progetto formativo efficace è tangibile pertanto il nostro obiettivo ovvero favorire una migliore cultura dell’adozione, anche quest’anno, è stato positivamente raggiunto in sempre più aule scolastiche della nostra penisola.

Negli anni, il costante e forte aumento delle scuole in concorso, riconosce all’iniziativa un valore indubbiamente positivo. Moltissimi sono i docenti ed i ragazzi che hanno risposto al nostro invito a mettersi in gioco e con grande piacere ed entusiasmo abbiamo accolto nuovamente meravigliosi elaborati provenienti da ogni parte d’Italia.

La giuria riunitasi per visionare e valutare attentamente i lavori pervenuti è stata volutamente composta anche da persone non legate ad Italiaadozioni o al mondo adottivo, ma altamente competenti nel proprio ambito professionale. La commissione giudicatrice è stata composta da:

Presidente:  Francesca Carioni, insegnante di scuola primaria, referente per l’Adozione e responsabile della Sezione Scuola di Italiaadozioni

  • Simona Aloia, insegnante di sostegno di scuola secondaria di primo grado, genitore adottivo
  • Cristina Balloi, pedagogista, supervisore pedagogico per i servizi di tutela minori, formatrice, dottoranda di ricerca presso l’Università degli Studi di Verona
  • Francesca Bellettini, già Dirigente Scolastico, componente del CDA di una cooperativa per persone diversamente abili e volontaria in ambito sociale
  • Marco Corbani, ideatore e direttore artistico del Festival delle lettere, genitore adottivo
  • Laura Fedeli, Insegnante di Lettere di scuola secondaria di secondo grado, genitore adottivo
  • Maria Elena Magro, responsabile del Dipartimento Didattico del Mudec, Museo delle Culture Milano
  • Loredana Marino, Insegnante di scuola primaria di primo grado, genitore adottivo

Con grande piacere e soddisfazione annunciamo quindi i vincitori per ognuna delle quattro categorie in concorso:

SCUOLA DELL’INFANZIA

1

IC “M. Saba” – Elmas (CA) SEZIONE B

2

Scuola dell’Infanzia  “L.Bosso” – Parella (TO)

3

A PARI MERITO

“San Giorgi Martire” – Teglio Veneto (VE)

e

IC “M. Saba” – Elmas (CA) SEZIONE E

 

SCUOLA PRIMARIA

1

IC “Sarnelli” plesso “G. Rodari” – Polignano a Mare (BA)

2

DD “Gobetti” plesso “R. Sclarandi”- Torino

3

IC Dossobuono plesso “don G. Calabria” – Villafranca di Verona

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

1

I.C. “Boer-V.Trento” – Messina

2

IC “A. Manzoni – Uboldo (VA)

3

A PARI MERITO

IC “ Ciuffenna” plesso “C.Portelli”- Loro Ciuffenna (AR)

e

Scuola Media annessa al Convitto “Domenico Cirillo” – Bari

 

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

1

IPS “Garbin” – Schio (VI)

2

ISIS “Sacile – Brughera” – Sacile (PN)

3

 IIS-Caterina da Siena – Milano

Le classi vincitrici, di ciascuna delle quattro categorie in concorso, verranno premiate con una stampante 3D per il proprio Istituto, mentre i ragazzi classificati al secondo e terzo posto riceveranno uno speciale attestato di Scuola amica di Italiaadozioni.

Un particolare ringraziamento a CONFIDA (Associazione Italiana Distribuzione Automatica) che ci ha sostenuto in questa importante iniziativa.

La proclamazione formale dei vincitori e l’effettiva premiazione avverranno

domenica 7 maggio nella prestigiosa cornice del MUDEC di Milano.

A breve il programma dettagliato.

Non mancate!

Print Friendly

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione