Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione

Illustrazione di Federica Brotto (diritti riservati) http://federicabrotto.blogspot.it/

Con rinnovato entusiasmo lanciamo oggi la terza edizione del concorso nazionale “L’adozione fra i banchi di scuola”.

Considerando il crescente successo della nostra iniziativa proponiamo nuovamente alle classi di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, statali e paritarie, di tutto il territorio nazionale di sorprenderci con i loro coloratissimi elaborati raccontandoci, in forme e modi differenti, l’essere famiglia adottiva visto con gli occhi di bambino.

Questa terza edizione introduce, a grande richiesta, una nuova categoria all’interno del concorso: per la prima volta anche la scuola secondaria di secondo grado, “le superiori” per intenderci, avranno modo di partecipare all’iniziativa. Ai ragazzi più grandi chiederemo di produrre un cortometraggio o uno spot in stile Pubblicità Progresso che metta in evidenza un aspetto dell’adozione e favorisca il superamento di stereotipi e facili pregiudizi. In alternativa, sarà per loro possibile partecipare con una rappresentazione, nella forma grafica e figurativa preferita, di un aspetto a scelta della cultura dell’adozione, analiticamente presentata anche da testi ed articoli presenti nel portale dell’Associazione.

Come ogni anno, ogni classe coinvolta nel concorso potrà partecipare con l’invio di un solo elaborato frutto del lavoro cooperativo di tutto il gruppo classe.

I docenti, per primi, avranno modo di conoscere e/o approfondire tutte le tematiche inerenti al mondo adottivo, tramite i materiali presenti nel nostro portale, per poi guidare, con maggiore attenzione e consapevolezza, i propri alunni nella progettazione e nella realizzazione di un elaborato di classe.

La tematica dell’adozione ben si inserisce nella programmazione didattica della scuola dell’infanzia e primaria in quanto frequentemente si parla di nascita e di famiglia in ambiti e discipline differenti ma crediamo non sia poi difficile per i docenti trovare gli opportuni agganci per parlarne anche alla secondaria di primo e secondo grado; talvolta basta semplicemente una lettura, un tema, un dipinto per introdurre l’argomento ed avviare un confronto.

Il concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” intende avvicinare un numero sempre maggiore di persone ad una vera conoscenza dell’essere famiglia adottiva. A questo proposito si accoglie la partecipazione delle classi nelle quali siano presenti alunni figli adottivi ma, a maggior ragione, si auspica il coinvolgimento di tutti quegli studenti che non avrebbero teoricamente modo di fare, direttamente o indirettamente, esperienza di questa realtà.

Sono ammesse al concorso tutte le classi che ne faranno richiesta, tramite modulo allegato al bando; copia dello stesso dovrà essere allegata all’elaborato in fase di spedizione. Per favorire l’ottimale lavoro della Giuria, come nella scorsa edizione,  ogni elaborato spedito dovrà essere accompagnato da una scheda che illustri il progetto o da una breve descrizione del percorso effettuato dalla classe.

La Giuria del concorso eleggerà, entro fine aprile 2017, una classe vincitrice per ognuna delle quattro categorie. I primi classificati delle categorie scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado riceveranno premi per la scuola. La classe vincitrice nella nuovissima categoria scuola secondaria di secondo grado verrà premiata con un viaggio andata/ritorno per tutta la classe, in una data da concordare, verso la città d’arte più vicina.

Gli elaborati che si classificheranno al secondo e terzo posto, in ognuna delle quattro categorie, verranno invece premiati con uno speciale attestato di “Scuola amica di Italiaadozioni”.

Nelle aule delle nostre scuole si formano gli adulti di domani; crediamo fermamente in questo concorso come iniziativa per fare cultura e per introdurre una nuova visione dell’essere famiglia adottiva libera dai soliti stereotipi. In questi anni tantissimi docenti di ogni parte d’Italia hanno accolto favorevolmente la nostra proposta: alcuni timidamente si sono messi alla prova, altri ci hanno ringraziato per l’opportunità, alcuni erano insegnanti ed al contempo genitori adottivi mentre altri hanno realmente ri-scoperto l’Adozione insieme a noi. Gli elaborati arrivati hanno saputo andare oltre alle nostre migliori aspettative e stupirci con miriadi di forme d’arte differenti. Siamo felici di avere nuovamente l’occasione di ricevere e condividere tanti meravigliosi lavori.

Lo staff Italiaadozioni sarà sempre disponibile, come nelle scorse edizioni, per un confronto tramite la e-mail concorso.italiaadozioni@gmail.com e sui social network, in particolare nella pagina facebook dedicata all’iniziativa.

 l’adozione fra i banchi di scuola – BANDO terza edizione

Print Friendly

A proposito dell'autore

ITALIAADOZIONI
Redazione