NEWS DAL MONDO DELL’ ADOZIONE Archivi

  • Christina Romo è stata adottata quando aveva due anni, vive negli Stati Uniti e lavora in un’organizzazione di sostegno alle adozioni. Con la sua autorizzazione, ho tradotto un testo con dieci suggerimenti che dà ai genitori adottivi o a chi vuole saperne di più. Vale la pena di leggerli:

    10 cose che una persona adottata vorrebbe farvi sapere

    Christina Romo è stata adottata quando aveva due anni, vive negli Stati Uniti e lavora in un’organizzazione di sostegno alle adozioni. Con la sua autorizzazione, ho tradotto un testo con dieci suggerimenti che dà ai genitori adottivi o a chi vuole saperne di più. Vale la pena di leggerli:

    Leggi il resto...

  • La Commissione adozioni nei giorni scorsi ha comunicato che le spese per adozioni sostenute dopo il 2011 non potranno essere rimborsate. Sono cinque le interrogazioni presentate per chiedere al Governo di sbloccare la situazione

    Adozioni internazionali Rimborsi per adozioni, presentate cinque interrogazioni

    La Commissione adozioni nei giorni scorsi ha comunicato che le spese per adozioni sostenute dopo il 2011 non potranno essere rimborsate. Sono cinque le interrogazioni presentate per chiedere al Governo di sbloccare la situazione

    Leggi il resto...

  • È del 12 luglio un’altra notizia pubblicata sul sito della Commissione: “Si comunica che sono in corso i rimborsi delle spese sostenute per le adozioni conclusesi nell’anno 2011 che saranno integralmente liquidati entro la fine del corrente anno 2017, nel rispetto dei criteri fissati dal DPCM del 4 agosto 2011. Si informa altresì che, successivamente al DPCM del 4 agosto 2011, non vi è stato alcun provvedimento analogo che preveda il rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse dopo il 31 dicembre 2011.

    Migliaia di firme per chiedere il decreto del governo per il rimborso delle spese adottive dal 2012

    È del 12 luglio un’altra notizia pubblicata sul sito della Commissione: “Si comunica che sono in corso i rimborsi delle spese sostenute per le adozioni conclusesi nell’anno 2011 che saranno integralmente liquidati entro la fine del corrente anno 2017, nel rispetto dei criteri fissati dal DPCM del 4 agosto 2011. Si informa altresì che, successivamente al DPCM del 4 agosto 2011, non vi è stato alcun provvedimento analogo che preveda il rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse dopo il 31 dicembre 2011.

    Leggi il resto...

  • Nei giorni scorsi è arrivata la notizia che ad oggi non esiste possibilità di rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse dopo il 2011. Manca - sembra - un DPCM che destini ai rimborsi una parte delle risorse stanziate per le adozioni: l'ultimo risale al 2011. Una petizione lanciata dal CARE ha già raccolto 5mila adesioni

    Caro Gentiloni, sblocchi subito i rimborsi: 5mila firme per la petizione

    Nei giorni scorsi è arrivata la notizia che ad oggi non esiste possibilità di rimborso delle spese sostenute per le adozioni concluse dopo il 2011. Manca - sembra - un DPCM che destini ai rimborsi una parte delle risorse stanziate per le adozioni: l'ultimo risale al 2011. Una petizione lanciata dal CARE ha già raccolto 5mila adesioni

    Leggi il resto...

  • Anna Guerrieri, Monya Ferritti e l'avvocato Francesco Bianchini sono i tre nuovi rappresentanti delle associazioni famigliari nella Commissione Adozioni Internazionali

    Ecco tutti i nomi della nuova Commissione Adozioni

    Anna Guerrieri, Monya Ferritti e l'avvocato Francesco Bianchini sono i tre nuovi rappresentanti delle associazioni famigliari nella Commissione Adozioni Internazionali

    Leggi il resto...

  • Manca dal 2012 un decreto governativo che permetta alle famiglie, che hanno concluso un'adozione, di poter accedere a questo rimborso . Sono oltre 14 mila le famiglie che si sono formate dal 2012 a oggi grazie all'adozione internazionale e pensando di contare anche su questo rimborso governativo. Una petizione per chiedere al Presidente del Consiglio di rispettare gli accordi con le famiglie adottive che hanno concluso l'iter dal 2012 in poi.

    Petizione: Subito il decreto del governo (DPCM) per il rimborso delle spese adottive dal 2012 a oggi

    Manca dal 2012 un decreto governativo che permetta alle famiglie, che hanno concluso un'adozione, di poter accedere a questo rimborso . Sono oltre 14 mila le famiglie che si sono formate dal 2012 a oggi grazie all'adozione internazionale e pensando di contare anche su questo rimborso governativo. Una petizione per chiedere al Presidente del Consiglio di rispettare gli accordi con le famiglie adottive che hanno concluso l'iter dal 2012 in poi.

    Leggi il resto...

  • La Commissione Adozioni Internazionali ha fatto sapere che entro fine anno verranno liquidati integralmente i rimborsi per le adozioni concluse nel 2011. Dopo di allora però non c'è stato più alcuno stanziamento di fondi dedicati, quindi «non verrà dato seguito ad ogni eventuale istanza di rimborso relativa agli anni successivi al 2011»

    Adozioni internazionali 10mila bambini adottati dopo il 2011: le famiglie non avranno alcun rimborso

    La Commissione Adozioni Internazionali ha fatto sapere che entro fine anno verranno liquidati integralmente i rimborsi per le adozioni concluse nel 2011. Dopo di allora però non c'è stato più alcuno stanziamento di fondi dedicati, quindi «non verrà dato seguito ad ogni eventuale istanza di rimborso relativa agli anni successivi al 2011»

    Leggi il resto...

  • «Negli ultimi tre anni - commenta la vicepresidente Laura Laera, insediatasi il 15 giugno (il presidente della Cai è per legge il premier e Gentiloni non intende per ora delegare l’incarico) - l’attività della Cai non è stata sufficientemente valorizzata. La Commissione non ha funzionato in modo collegiale: da dicembre 2013 si è riunita solo una volta. Stiamo lavorando per ripristinare la collegialità e per questo stiamo procedendo alla verifica delle nomine per arrivare al più presto a una prima convocazione».

    «Troppe strutture accreditate»

    «Negli ultimi tre anni - commenta la vicepresidente Laura Laera, insediatasi il 15 giugno (il presidente della Cai è per legge il premier e Gentiloni non intende per ora delegare l’incarico) - l’attività della Cai non è stata sufficientemente valorizzata. La Commissione non ha funzionato in modo collegiale: da dicembre 2013 si è riunita solo una volta. Stiamo lavorando per ripristinare la collegialità e per questo stiamo procedendo alla verifica delle nomine per arrivare al più presto a una prima convocazione».

    Leggi il resto...

  • Secondo appuntamento con la rassegna “Sere d’estate al Parco Archeologico”, la kermesse teatrale ambientata nel suggestivo teatro di paglia, allestito all’interno del parco etrusco di Marzabotto. Protagonista del secondo incontro è stata l’attrice Maria Amelia Monti, che ha portato sulla scena lo spettacolo “La lavatrice del cuore”.

    MARZABOTTO: Al Parco Archeologico l’adozione fa commuovere e sorridere

    Secondo appuntamento con la rassegna “Sere d’estate al Parco Archeologico”, la kermesse teatrale ambientata nel suggestivo teatro di paglia, allestito all’interno del parco etrusco di Marzabotto. Protagonista del secondo incontro è stata l’attrice Maria Amelia Monti, che ha portato sulla scena lo spettacolo “La lavatrice del cuore”.

    Leggi il resto...

  • Ieri alla Camera l'intervento di Anna Finocchiaro durante il Question Time: «il vicepresidente della CAI sta verificando con scrupolo la sussistenza di eventuali irregolarità verificatesi durante la precedente gestione»

    Gentiloni convocherà la CAI

    Ieri alla Camera l'intervento di Anna Finocchiaro durante il Question Time: «il vicepresidente della CAI sta verificando con scrupolo la sussistenza di eventuali irregolarità verificatesi durante la precedente gestione»

    Leggi il resto...